sabato 21 dicembre 2013

Vegan banana bread cantucci

E' inutile che ve lo dica, ..per me in questo periodo ha inizio la stagione dei regalini natalizi fatti in casa! 
..Mi faccio attrarre da nuove ricette, fantastico su dolcetti sfiziosi, acquisto nuovi stampini per biscotti, faccio la scorta di cioccolato fondente ed, appena posso, mi metto all'opera a maneggiare impasti di ogni tipo.
Tra le pagine dei miei libri acquistati di recente ho scovato un'originale ricetta di cantucci che vi consiglio di provare e, magari, impacchettare come meglio potete per consegnarli alla vostra amica del cuore o, perché no, alla vostra collega che qualche volta vi sta *un pò stretta* per tendere una mano e cercare così di ammorbidire le tensioni nel vostro rapporto lavorativo. ..Dura eh!?
Come noterete l'impasto non contiene olio; sentitevi libere di provare ad aggiungerne un-cucchiaio-o-due per una biscotto più croccante, ma fossi in voi prima proverei questa versione light che vi darà comunque soddisfazione!




Ingredienti:

- farina di mandorle: 65 gr
- farine integrale: 85 gr
- farina di semi di lino: gr 10
- banana ben matura: 1
- uvetta sultanina: due manciate
- sciroppo d'acero: 20 gr
- bicarbonato: 1/2 cucchiaino raso
- noci pecan: 15 gr
- sale: un pizzico
- cannella: un cucchiaino 
- acqua: 1 cucchiaio

Procedimento:

preriscaldare il forno a 180° C.
Raccogliete in una ciotola capiente le tre farine, il bicarbonato, la cannella ed il sale e mescolare bene.
In un'altra ciotola schiacciate con una forchetta la banana fino a ridurla in poltiglia e, successivamente, unite lo sciroppo d'acero miscelando gli ingredienti tra loro.
Versate gli ingredienti umidi nella ciotola di quelli secchi, aggiungete le uvette e le noci spezzettate grossolanamente e mescolate, amalgamando gli ingredienti (anche con le mani!) fino a completo assorbimento della farina.
Se l'impasto vi dovesse sembrare asciutto, aggiungete un cucchiaio di acqua (o di bevanda vegetale di riso/soia/mandorla).
Formate un filoncino ed adagiatelo in una teglia foderata di carta forno.
Cuocete per circa 20-25 minuti fino a quando sarà ben dorato.
Trascorso questo tempo, estraete il filoncino e trasferitelo a raffreddare per almeno 5 minuti sulla griglia per biscotti dopodiché tagliatelo in diagonale a fette di circa 1,5 cm.
Disponete i biscotti ottenuti di nuovo sulla teglia foderata di carta forno (con il lato tagliato verso l'alto) e fate biscottare per altri 10-15 minuti.
Estraete i cantucci ed aspettate che siano ben freddi prima di gustarli.

Un caldo augurio di buone feste ed a presto :)


6 commenti:

Peanut ha detto...

Ecco, perfetti direi! Ai nonni e zii farò sicuramente dei biscottini e conoscendo quanto adorano i cantucci sicuramente sarebbero graditissimi!
Magari con quel cucchiaio di olio in più, che già glieli porto vegan.. ;D
un abbraccio, auguri! :)

cooksappe ha detto...

e per me?

Margot ha detto...

Cara! Pure io sono per l'handmade, ma invece che quello culinario quest'anno mi concentrerò su regalino fatti con materiali di recupero. Il riuso chine filosofia di vita mi sta molto a cuore. Un abbraccio e un sacco di auguri:-)

la sissa ha detto...

@Peanut: è un ottima idea, sono buoni da sgranocchiare a tutte le ore! mi ero ripromessa di provare a rifarli con l'olio ma quando era il momento ho ripreferito la versione light così non ti so dire la resa ma vedrai che non saranno affatto male! Fammi sapere!
Tanti auguri anche a te!

@cooksappe: prendine pure uno ;)

@Margot: oh belli i regalini fatti con i materiali recuperati. Mi affascinano tantissimo così come le realizzazioni per l'arredo di casa. Non riesci a pubblicare qualche cosa per farmi vedere cosa hai fatto? mi piacerebbe proprio..
Cari auguri e buoni giorni cara Margot!

Cesca QB ha detto...

Banana...mandorle...noci pecan...ma quanto ci tenti???
Un super abbraccio auguroso

crumpetsandco ha detto...

Una golosa idea regalo! ...non ho mai fatto nessun tipo di cantuccio... questi con la banana mi piacciono... sto sfornando banana bread ultimamente ;)
bacioni
Terry