venerdì 13 aprile 2012

Una sfoglia che sorride..

Il ricordo della sensazione di abbandono e rilassatezza provata all’impasto di questa sfoglia mi stimola a ripetere e consigliarne la ricetta.
Un impasto morbido, ..disinvolto, tanto da ripagare gli slanci e sforzi che si investono nel quotidiano per preparare anche la pasta per la torta salata.
Nel ritrovarmi a seguire l’etica del fatto in casa, a volte, quest’impegno non va a pari passo con tempi e voglie anche se cucinare è un piacere.
Ed è da questo principio che suggerisco di provare questa sfoglia che si fa in un attimo e dà soddisfazione per malleabilità e leggerezza; in quest’ottica, ho preferito farcirla con un ripieno di sole verdure, ma le varianti sono ovviamente dietro l’angolo..
La ricetta dell’impasto è dello chef Giuseppe Capano ed è tratta dal numero di aprile di Cucina Naturale.


Ingredienti:

per la pasta:
- farina (integrale di kamut): 180 gr
- acqua tiepida: 100 ml
- rosmarino tritato fine: un cucchiaio
- olio e. v. d’olia
- sale e pepe:

per la farcia:
- fondi di carciofo: 6
- olio e. v. d’olia
- olive taggiasche
- aglio, prezzemolo, sale e pepe

Procedimento:

amalgamate il rosmarino alla farina e ad un pizzico di sale, poi formate la fontana e nella cavità versate un cucchiaio d’olio, 100 ml di acqua tiepida ed una manciata di pepe.
Impastate fino a ricavare un impasto morbido; poi avvolgetelo in un panno umido e lasciatelo riposare per 45 minuti.
Stufare i fondi di carciofo dopo aver fatto imbiondire appena l’aglio in poco olio per circa 20 minuti, aggiungendo all’occorrenza poca acqua alla volta.
A cottura quasi ultimata aggiungere olive taggiasche a piacere, aggiustare di sale e pepe, unire il prezzemolo e lasciare insaporire.
Schiacciare grossolanamente con i rebbi di una forchetta il composto e lasciare raffreddare.
Dividete la pasta in due pezzi, uno leggermente più grande dell’altro e stendeteli sottilmente.
Adagiate il tondo più grande in una tortiera rivestita da carta forno o leggermente oliata, sparpagliate poco pangrattato sulla superficie per assorbire i liquidi della farcia e versare i fondi di carciofo.
Coprite con l’altra sfoglia e sigillatela ai bordi.
(La ricetta prevede una spennellata alla sfoglia con un cucchiaio d'olio mescolato a due cucchiai d'acqua e una presa di zucchero. Questo passaggio non l'ho seguito).
Bucherellate pasta e farcia e infornate a 190° C per circa 30/35 minuti.

Buon fine settimana!

13 commenti:

Lilly ha detto...

Carciofi e olive taggiasche per una torta salata meravigliosa.Da provare!

Herbi ha detto...

che bontà! assolutamente da provare!

xcesca ha detto...

Anche tu un'affezionata di Cucina Naturale?
Giusto ieri ho letto la ricetta.. l'impasto è molto simile a quello che uso spesso per queste cose o anche per lo strudel, ma arricchito con erbe aromatiche immagino acquisti quel qualcosa in più!
E dopo aver fatto una scorpacciata in Liguria di torte verdi, mi attrezzerò a riprodurne di simili.. ma quante buone sono le olive taggiasche??
Peccato che ho appena tagliato il carciofo che avevo in frigo per un contorno con le fave, altrimenti quasi quasi.. ;)
Gnam!

pips ha detto...

certo le tue descrizioni profonde invitano tanto alla prova!!!

Arianna ha detto...

Buonissima la tua torta salata!!!!

sara ha detto...

cara Sissa, seguirò proprio il tuo consiglio e proverò questa versione di pasta aromatizzata al rosmarino, magari farcita con la verdura che ho in frigo. Buon weekend!

la sissa ha detto...

@Lilly: benvenuta e grazie del pensiero :)
B. Week end!

@Herbi: grazie Herbi, è una sfoglia davvero pratica, vedrai ti piacerà!
Un abbraccio!

@xcesca: è una rivista che mi piace molto, anche se spesso trovo ricette poco pratiche e veloci da preparare nel quotidiano. Però gli spunti sono alternativi e più leggeri rispetto ad altre riviste. Quindi la aspetto sempre con trepidazione..
Bacio :)

@Pips: ..non ho esagerato, eh! L'impasto è proprio morbido, specie dopo il riposo.
Buon week end :)

@Arianna: grazie!

@Sara: ciao bella, fammi sapere che ne pensi se la provi.
Buona domenica!

donatella ha detto...

buona questa torta tutta verdurosa! e mi piace molto anche l'impasto!!!

Ombretta ha detto...

Che buona questa sfoglia così leggera e profumata:-) anche il ripieno mi piace molto! Baci

la sissa ha detto...

@Donatella e Ombretta: grazie ragazze :)

Fico e Uva ha detto...

Che buona deve essere Sissa, questa sfoglia che sa di rosmarino e i carciofi come cuore, ecco io non resisto!

xcesca ha detto...

Sono passata a salutarti :)

la sissa ha detto...

@Fico e Uva: pensavo giusto in questi giorni di provare a rifarla con un altro ripieno.
Grazie della visita!
Notte!

@xcesca: .........che carina :))
Grazie, mi hai fatto una bella sorpresa..
Notte!