mercoledì 22 maggio 2013

Vegan chocolate banana cheesecake + Good things project #5

Nello spazio temporale che intercorre tra la pubblicazione di un post e l’altro, accadono semplici lieti eventi; spero che leggere questa mia nuova raccolta non vi dispiaccia:

- partecipare ad un corso di panificazione con pasta madre;
- la sorpresa di un dono inaspettato *dall’insegnate di yoga* proprio il giorno che dentro di me covavo l’infantile desiderio di riceverne uno;
- la metà che mi viene a prendere sotto l’ufficio in bici al termine della giornata lavorativa con un mazzo di rose rosa raccolte nel giardino di mamma;
- il tradizionale ritrovo annuale tra condomini per una pizza in allegria;
- trascorrere una domenica a pranzo in un agriturismo-az. agricola biologica-farm house scovato in mezzo alla campagna poco distante da casa ed avere l’impressione di essere in vacanza;
- andare a trovare un’amica a poche settimane dal parto nella casa rurale che la ospita in mezzo ad un bellissimo parco e respirare un’atmosfera d’altri tempi e magica;
- la pizza con pasta madre fatta dalla metà: insuperabile! 


- un trancio di pizza avanzato m-i-r-a-c-o-l-o-s-a-m-e-n-t-e dalla sera precedente che mi ha gratificato il pranzo infrasettimanale facendomi sentire un po’ teen-ager;
- i gelsomini in terrazzo carichi di fiori che sono uno spettacolo meraviglioso a tutte le ore del giorno;
- le mie sperimentazioni dolci vegane e, quindi, questa torta:



Ingredienti:

per la base:
- farina integrale: 65 gr
- cacao amaro in polvere: 20 gr
- olio di riso: 50 gr
- sciroppo d'acero: 50 gr
- latte di soia: 27 gr
- bicarbonato: 1/4 di cucchiaino
- sale: un pizzico
- vaniglia: un baccello

per il ripieno:
- silken tofu (o yogurt di soia naturale lasciato scolare per 12 ore): 115 gr
- una banana: 115 gr
- sciroppo d'agave: 75 gr
- buccia grattugiata di un limone biologico
- farina tipo 0: 16 gr
- amido di riso: 16 gr
- sale: un pizzico
- cioccolato fondente: 15 gr

Procedimento:

per la base:
in una ciotola mescolate bene tra loro gli ingredienti asciutti (farina integrale, cacao in polvere, bicarbonato, sale, i semini contenuti nel baccello di vaniglia). 
In un’altra ciotola raccogliete gli ingredienti umidi (olio, sciroppo d'acero e latte di soia) e miscelateli aiutandovi con una frusta.
Versate la miscela liquida in quella asciutta, mescolando delicatamente con una spatola quanto basta per amalgamarli.
Distribuite l’impasto (livellando bene la superficie con una spatola) su una teglia rotonda di 18 cm di diametro leggermente oliata ed infarinata ed infornate in forno già caldo a 170° C per 10 minuti.

Per il ripieno:
inserire nel mixer il silken tofu (o lo yogurt), la banana, lo sciroppo d'agave e la buccia grattugiata del limone e miscelare per qualche secondo, finché morbido. 
Aggiungere poi la farina e l'amido di riso ed amalgamare sempre nel mixer qualche secondo.
Nel frattempo fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente spezzettato; poi lasciatelo intiepidire.
Trascorsi i 10 minuti di cottura della base del dolce (anche se la superficie non è  ben cotta, ma si è comunque asciugata e solidificata), estraete la torta dal forno e riempitela velocemente con il ripieno (che dev'essere, quindi, già pronto) livellando la superficie (che deve essere sottile) con una spatola.
Versate su questa il cioccolato fuso mescolando le due creme con un cucchiaino, facendo attenzione a non toccare la base.
Infornate e continuate la cottura a 180° per altri 18-20 minuti finché il ripieno si è solidificato.
Lasciare raffreddare prima di servire la torta.

E' migliore dopo averla conservata in frigo per qualche ora.

(ispirazione da: The joy of vegan baking - Colleen Patrick-Goudreau)


Buona giornata :)

10 commenti:

Peanut ha detto...

Ma è da standing ovation questa!! ma,accidenti! ma, wow! mi devo riprendere ;)
bravissima!

Sara I°lab ha detto...

Bellissima, brava!
Belle le foto, piacevolissima la prima parte del post e fetta di torta spettacolare.
Posso? Anche un "Bravo!" alla metà per la pizza che dalla foto sembra buona un bel po'... il ragazzo cresce... ;-)

Un abbraccio grande,
Sara I°lab.

Cesca*QB ha detto...

Sissuccia °_° ma ma ma … ma super plussssssss (sappi che SUPER PLUS è il voto riservato a pochissimi) anche io ieri ho bananato, ma vuoi mettere?! La tua è un’opera d’arte…la fetta perfetta sopra tutto di lato …. Mon dieu. Il super plus te lo sei guadagnato anche per l’assenza di zozzaggini stile margarina e panna. La segno la segno la segno!!!!
E che carina la tua lista : )

sara ha detto...

ciao Sissa! mi piace leggere di cose belle, di positività, di ottimismo...brava, ne abbiamo tutti un gran bisogno! Come abbiamo sempre tutti bisogno di una coccola irresistibile come questa torta!!!! un bacione

la sissa ha detto...

@Peanut: :)) mi fai sorridere, i tuoi pensieri sono sempre divertenti!
Un abbraccio!

@Sara I lab: hehe ..sapevo che la pizza non (ti) sarebbe passata inosservata. Era da doppio salto mortale, d'altronde le 'bolle' sono evidenti no!? ..che uomo ;) (ps mentre scrivo è alle prese con quella per stasera....... Yummi)
Un bacio e buon proseguimento!

@Cesca: superplussssssss?!?! Ammazza, che complimentone ;) niente zozzaggini, nemmeno ci provo, ormai i dolci li faccio così che mi soddisfano di più. Buona domenica!

@Sara: son contenta che la lista piaccia.
buona domenica cara!

Lo ha detto...

Sissa bella...ma che torte megabelle fai...io ero pure alla ricerca di una base cheesecake....e guarda qui...sto cercando di prenderla dal video ma non mi viene bene :)

Che belle le tue piccole cose belle...ma te lo dico sempre...ti abbraccio

la sissa ha detto...

@Lo: grazie cara.. la base secondo me è riuscita bene. Puoi scivolare con un pò di liquido in più per stenderla meglio, ma l'impasto così com'è, un pelo consistente, mi è piaciuto per questo tipo di dolce. Difatti l'ho replicato.
Ti abbraccio ed a presto, ..tanto da te faccio sempre tappa fissa!

Cesca*QB ha detto...

Sabato la faccio :)

Cesca QB ha detto...

A luglio ci era piaciuta tantissimo.
Questa settimana la farò anche per il compleanno di mia mamma, le volevo fare una crostata fighissima ma mi ha detto "ma sai che preferisco le torte morbideeee" -_- lamentona :D quale torta meglio di questa allora?! ;)

la sissa ha detto...

@Cesca: carina che sei, sei ripassata per un pensiero extra! grazie, mi ha fatto molto piacere. Se può interessare, di recente ho ri-ri-fatto quella al limone. E' buona davvero! Se ti ispira provala che è una sfiziosa alternativa.
Un abbraccio e buona giornata!