domenica 1 giugno 2014

No-bake vegan cookies al grano saraceno

Abbandonata l'idea di inzuppare questo tipo di biscotti nel té verde, mi sono lasciata dapprima incuriosire e poi appassionare da questo -per me- nuovo concetto di creare un dolcetto: la versione crudista.
E quando le cose mi incuriosiscono, finisce che prima o poi ci lascio il portafogli perché le informazioni e ricette che leggo qua e la in rete non mi bastano più e, quindi, passo all'acquisto di libri ed aggeggini nuovi, atti a rendere la mia nuova passione più formativa ed, ovviamente, giocosa!
Chissà se qualcuna di voi mi capisce.................
Il risultato nel provare qualcuna di queste ricette crudiste è stato stupore: non credevo che assemblando ingredienti (di qualità) come frutta secca e disidratata, semini e dolcificanti naturali, si potesse ottenere un dessert così sfizioso e sano.
A metà pomeriggio, aspettando la lezione notturna di yoga, scarto il mio piccolo pacchettino autoconfezionato e mi godo con piacere questa merenda accompagnata magari da un frutto che mi permette di praticare con energia senza sentirmi appesantita.
Incoraggio chiunque a provare!


Ingredienti:

- anacardi: 65 gr
- fiocchi di grano saraceno: 60 gr
- datteri disidratati: 90 gr
- farina di cocco non zuccherata: 25 gr
- semi di chia: 15 gr
- vaniglia in polvere: mezzo cucchiaino
- sale: un pizzico

Procedimento:

frullare gli anacardi ed i fiocchi di grano saraceno ed alta velocità per qualche secondo fino a creare una farina fine.
Aggiungere gli altri ingredienti e frullare finché ben incorporati.
Se l'impasto fosse troppo asciutto, aggiungere poca acqua (circa 20-25 gr) per farlo diventare appena appena appiccicoso.
Stendere l'impasto con un mattarello (posizionandolo, se necessario, tra due fogli di carta da cucina).
Tagliare i biscotti e conservarli in frigo all'interno di un contenitore ermetico.

(Ricetta tratta ed adattata da Tiny Treats)


11 commenti:

Architettarte ha detto...

I dolci crudisti mi hanno sempre incuriosita...i tuoi hanno proprio un bell'aspetto...mi hai fatto venire voglia di provarli!!!

Ciao, Federica

la sissa ha detto...

@Architettarte: ciao Federica, i dolci raw sono stati una bella scoperta! Basta avere un frullatore ed il gioco è fatto! Minimo sforzo, ottimo risultato!
Buona continuazione :)

Peanut ha detto...

Ma vieni..biscottini crudisti senza essicatoree <3 miei!!!
Gran bella ricetta, li provo senz'altro ;)
a presto

la sissa ha detto...

@Peanut: eh già, ogni volta che lo vedo menzionato sulle ricette che mi attirano....................... mi capotto all'indietro con uno sgrunt!
Baci cara..

labalenavolante ha detto...

Ecco, finalmente ho un attimo di pasa e posso gustarmi con tutta la calma che merita questa ricetta di biscotti crudisti! Tra l'altro, sappi che mi sono innamorata dello stampino. E che ora dovrò cercarlo. E prenderne uno. Poi, dovrò provare la ricetta, perché anch'io non ho quell'aggeggio lì, l'essiccatore. Oltretutto uso ancora un vecchio frullino vintage, ma tutto sommato credo possa performare bene, con questi ingredienti! I dolci crudisti, da quando li ho provati, mi hanno aperto un nuovo modo di concepire i sapori e il dolce.. lo zuccherino della frutta sia fresca che secca oltretutto soddisfa molto i miei gusti!
A presto, ho appena iniziato a leggere i libri che mi hai mandato, c'è molto da imparare avevi ragione!!

la sissa ha detto...

@balenavolante: lo stampino viene da Londra Covent Garden... quando vuoi ti guido con "fuoco" "fuochino" e ti indico bene dove trovarlo. Anche a me piacciono questi dolcetti! L'ultima versione che ho preparato sono con le albicocche e le mandorle aromatizzati................... LAVANDA! Mi ero fissata di doverli provare (così anche da beneficiare delle proprietà rilassanti della lavanda) (diabolica eh!?). Non male, ma 100 punti in più a questi postati.
Notte..

Alice ha detto...

oh *_* a me è bastato leggere anacardi per decidere che devo provarli! li adoro e questi dolcini crudisti mi stuzzicano non poco !

Ramona ha detto...

Belli gli ingredienti, belli i biscotti, bella la decorazione e bella la foto .... manca solo di mangiarli ;)
Bacio

la sissa ha detto...

@Alice: prezioso ingrediente in cucina e -per quel che mi riguarda- da usare con parsimonia -visto il prezzo!-. Ma sa dare bellissime soddisfazioni!
un abbraccio :)

@Ramona: grazie Ramona, ...è bello leggerti! Mi stanno intrigando i dolci crudi in questo periodo e quindi sto facendo i primi passi.
A presto..

crumpetsandco ha detto...

Ti capisco eccome! ...la mia curiositá mi fa spendere su libri, ingredienti e gadget! :)
A proposito... Quello stampino "home made" da dove arriva? ;)
Bacioni

crumpetsandco ha detto...

Ti capisco eccome! ...la mia curiositá mi fa spendere su libri, ingredienti e gadget! :)
A proposito... Quello stampino "home made" da dove arriva? ;)
Bacioni