giovedì 23 settembre 2010

Focaccia dolce di prugne




…Anche oggi è una splendida giornata di sole! :-)
Sono rientrata dalla corsetta fatta in pausa pranzo al parco vicino a dove abito, un regalo che mi faccio quando posso e quando non piove, durante tutto l’anno.
E’ un’abitudine sana che mi aiuta a ricaricare le pile all’umore ed al fisico ed a mantenere un po’ di benessere generale; gioisco dello stare all’aria aperta dopo esser stata chiusa in ufficio, assaporare, come oggi, il profumo dell’erba appena tagliata, il sole ancora caldo, il mutare dei colori e delle forme della natura, d
ella calma e del silenzio e notare che altre persone si dedicano del tempo in maniera genuina…
Se poi, a tutta questa delizia, si aggiunge la sorpresa dello scorgere, da lontano, l’arrivo di una visita inattesa, anche se al volo, della mia Indispensabile-Mezza-Mela che viene a prendersi un bacio... beh… non c’è prezzo!
E così, con questa pace nell’animo, sbrigliare i pensieri più belli viene da sé e non vi è calore migliore di quello che nasce dal proprio cuore.

Insomma per me, questo semplice ritaglio di giornata, è un vero toccasana!

Per fare questa focaccia dolce ho preso ispirazione dal blog Cuoche dell'Altro Mondo.
E’ una di quelle ricette che ho tenuto nel cassetto per parecchio tempo (ben tre anni, ecco!), ricordandola ogni anno durante il periodo delle prugne, tanto mi aveva intrigato la foto e incuriosito il gusto del dolce!

Finalmente, complici delle prugne succose colte direttamente dall’albero, ho preso di petto la situazione ed una domenica mattina ho rispolverato questo vecchio post e mi sono organizzata per il da farsi.
Preciso che ho adattato la ricetta originale
con l’uso di latte e burro di soia.
La consistenza è quella di un panbrioche, poco dolce e morbida.



Ingredienti (per una placca da forno):


- farina: 375 gr
- lievito di birra fresco: 10 gr
- latte di soia: 125 ml
- zucchero: 75 gr

- 1 uovo
- burro di soia: 60 gr
- 1 presa di sale
- 2 kg di prugne
- zucchero a velo e cannella q.b.



Procedimento:
sciogliere il lievito nel latte tiepido e sciogli ere il burro in un pentolino.
Versare, quindi, tutto nel cestello della macchina del pane, aggiungere l’uovo e, successivamente, gli altri ingredienti (farina, zucchero, sale) ed avviare il programma impasto.
Quando si sarà formato un impasto consistente, toglierlo e adagiarlo in una terrina che coprirete con un canovaccio e lascerete lievitare in un luogo caldo finché sarà cresciuto al doppio della sua dimensione iniziale (circa 3 ore).

Una volta lievitato, stendete delicatamente l'impasto con il matterello e rivestite una teglia per torte (io ne ho usata una da 26 cm) precedentemen te imburrata ed infarinata.
Coprire l'impasto con le prugne snocciolate e tagliate a quarti.
Infornare a 180° per circa 30 minuti.

Appena sfornato, cospargere il dolce di zucchero a velo miscelato con la cannella in polvere.


(le dosi riportate sono per un'intera placca da forno: con l’impasto che è avanzato ho fatto delle palline che ho messo dentro gli stampini per muffin e cucinato per 20 minuti, sfornando delle buonissime mini-brioches!)


6 commenti:

anna the nice ha detto...

e allora benvenuta tra nel mondo blogger....
Hai fatto bene a scegliere di partecipare con il tuo blog a questa parte di web dove nascono idee e incontri e che riserva decisamente delle sorprese.
Poi si vede che 'hai studiato' per tre anni.... perchè hai già un ottimo gusto per la grafica e conosci già bene tutti gli strumenti blogger.
Bene, ci vediamo presto.
Anna

Wennycara ha detto...

Ciao Sissa!
che bella, fresca la descrizione della tua pausa che ci regali!
Mi piace l'uso del latte di soia, credo che questo insieme ad altri tipi di latte *alternativo* sia tutto da sperimentare nella preparazione dei dolci.
Un abbraccio e buon fine settimana,

wenny

Nepitella ha detto...

ciao! eccomi come promesso :-) ma che meraviglia e poi prendendo spunto da Alex non si sbaglia mai! Un abbraccio

la sissa ha detto...

@Anna: ciao e benvenuta a te!
Grazie dell'incoraggiamento, sto facendo piccoli passi per rendere questo spazio come lo vorrei ma per il momento sono molto contenta anche così, solo per il fatto di condividere con tutte voi questa passione che ci accomuna..
Grazie della visita, spero di ritrovarti ancora!
Ciao!

@Wenny: buondì cara! ..essendo intollerante ai latticini, le ricette che troverai prevederanno tutte l'uso del burro e latte di soia. Devo dire che sostituirlo non da risultati negativi..
Una buona giornata!

@Nepitella: ciao, son contenta di leggerti. Ci sono tanti bei spunti sui blog, c'è solo l'imbarazzo della scelta su quale ricetta provare!
Buon week end!

Oxana ha detto...

Ciao Sissa-bella,
immagino che buona e che profumata la tua focaccia:)) si vede sulla foto che è perfetta!
Un bacione

la sissa ha detto...

@Oxana: ben ritovata, cara!
Ciao!!