giovedì 28 aprile 2011

Teglia di zucchine e pomodori al forno

Prima che (anche) aprile spiri in men che non si dica lasciando le pagine di questo spazio prive di aggiornamenti, vi suggerisco uno spunto di un contorno che ho preparato lo scorso week-end complice una manciata di tempo a disposizione in più del solito per preparare la cena.
E’ una sorta di consorella della famosa parmigiana, ma leggera e digeribile, cosa che non guasta mai, specie con l’arrivo della stagione estiva…
Per avere un piatto più sfizioso e saporito, consiglio di sostituire il pangrattato con del pecorino grattugiato. O, perchè no, un mix dell'uno e dell'altro.
La ricetta è stata tratta dalla rivista Cucina Naturale.

  

Ingredienti:

- pomodori ramati: 8
- zucchine: 6
- pane grattugiato: 30 gr
- semi di girasole: 30 gr
- cipolla: ¼
- basilico: 1 mazzetto
- timo: 1 mazzetto
- olio e.v.o., sale e pepe

Procedimento:

tagliate le zucchine ben lavate per il lungo a fette spesse 2-3 mm.
Stendetele nella placca del forno, ricoperta con carta da forno, spennellatele con poco olio allungato con acqua, salate leggermente e infornatele su forno preriscaldato a 190° per circa 10 minuti.
Incidete i pomodori con un taglio a croce e scottateli per pochi secondi in acqua bollente. Pelateli, eliminate i semi e riduceteli in dadini.
Rosolate la cipolla tritata fine con 2-3 cucchiai d’olio e.v.o. in una casseruola dal fondo spesso. Dopo 5 minuti aggiungete i pomodori, salate e proseguite per altri 10 minuti. Levate dal fuoco e aggiungete il basilico sfogliato e sminuzzato e pepate.
Riunire in una ciotola il pane grattugiato, i semi di girasole tritati grossolanamente, il timo sfogliato ed amalgamateli tra loro.
Stendete la metà delle fettine di zucchine coprendo tutta la base di una pirofila rivestita di carta forno (o spennellata con poco olio e.v.o.).
Disponete, quindi, uno strato di pomodori.
Proseguire con un altro strato di fettine di zucchine e pomodori.
Spolverate in modo uniforme col pangrattato aromatico e completate con un giro d’olio.
Infornate a 190° su forno preriscaldato per 10 minuti, fin quando la tortiera sarà ben gratinata.
Servire calda o tiepida.




Buona giornata :)

4 commenti:

Francesca ha detto...

Mi piaceeeee..avercela adesso, invece ei miei spaghetti stracotti nel bento box termico:-(

la sissa ha detto...

Cara Francesca, mmmmmm.. buoni gli spaghetti stracotti ;)
Scherzi a parte, preparata in abbondanza, questa sì che ti risolve la cena ed il successivo pranzo in ufficio!
Un bacino!

iulia lampone ha detto...

Carissima, questa ricetta devo assolutamente provarla.Mi piacciono molto i piatti vegetariani.

grazie,
un bacio

la sissa ha detto...

Buondì Iulia! ..son contenta di averti dato uno spunto ricambiando quelli che mi doni tu!
Una buona giornata!