lunedì 6 febbraio 2012

Baci di dama veg alla crema gianduia

Prima di finire a cucchiaiate una crema gianduia strepitosa che ho preparato seguendo il saggio consiglio e le indicazioni di Sara (I° Lab., n.d.r.) –grazie!!- e che annoto qui di seguito per quando farò il bis (che farò!), ho provato a preparare questi dolcetti dello Chef Giuseppe Capano che hanno catturato la mia attenzione sia per la presenza dell’olio nell’impasto che per la farcitura al cioccolato.
In mancanza di un olio di oliva come quello indicato nella ricetta (“fruttato medio leggero”), ho usato quello di semi ed ho adattato la ricetta preferendo usare lo sciroppo d’acero allo zucchero, ingrediente che ha conferito una nota aromatica finale davvero interessante.
Un abbinamento, crema spalmabile e pasticcino, gradevole e goloso!
..Ne volete uno? 

Ingredienti per la crema gianduia:

- nocciole: 90-100 gr.
- zucchero di canna grezzo: 130 gr.
- cioccolato fondente al 56%: 140 gr.
- cacao amaro: 20 gr.
- latte di soia (o riso): 200 gr.
- olio extra-vergine di oliva "leggero": 60 gr.
- sale: un pizzico

Procedimento Bimby:

raccogliere nel boccale nocciole, zucchero, cioccolato e cacao:
tritare 20 sec. / vel. 8

aggiungere latte, olio ed il pizzico di sale:
cuocere 50°C / 5 min. / vel. 4

raccogliere sul fondo del boccale gli ingredienti:
omogeneizzare 1 min. / vel. 10




Ingredienti per i baci di dama:

- farina di mandorle o nocciole tostate: 50 gr.
- farina bianca: 100 gr.
- farina integrale: 50 gr.
- farina di riso: 50 gr.
- sciroppo d’acero: 90-100 gr.
- latte di riso: 6 cucchiai
- cremortartaro: mezza bustina
- olio di semi: 4 cucchiai
- crema alla gianduia: q.b.

Procedimento:

sciogliere lo sciroppo d’acero in una ciotola con 6 cucchiai di latte di riso. Aggiungere l’olio e miscelare nuovamente.
In un’altra ciotola capiente mescolare tra loro le farine (quella di mandorle/nocciole, quella bianca, quella di riso e quella integrale), il cremortartaro ed il sale.
Versare la miscela degli ingredienti umidi nella ciotola delle farine e lavorate con una spatola con delicatezza in senso circolare amalgamando l’impasto per bene quel tanto che basta ad ottenere un impasto omogeneo e morbido (se necessario aggiungere poco latte di riso).
In ultimo impastare con le mani e formare una palla omogenea, avvolgerla in pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigorifero per 30 minuti.
Rivestire una teglia con carta da forno, prelevare poco impasto per volta, formare delle palline grandi come delle nocciole, schiacciarle parzialmente e stenderle nella teglia.
Cuocerle nel forno caldo a 180 gradi per 10 minuti abbondanti.
Raffreddati bene i biscotti, accoppiateli scegliendo quelli dello stesso diametro e pezzatura e farcire, unendoli due a due, con la crema di gianduia.

Buon inizio settimana, cari amici..

14 commenti:

Luisa ha detto...

son sempre in attesa di tuoi nuovi biscotti..anche questa volta sei riuscita a farmi venire l'acquolina!copio e replico prima che posso!baciotti

Laura G ha detto...

Ciao carissima! Son felice che anche se sono una mega latitante continui a tenermi d'occhio...
Questa crema gianduia è favolosa, da mangiare a cucchiaiate!
Un abbraccio :)

Nepitella ha detto...

Ma che bene che ti sono venuti!!! fanno una gola, bravissima :-) buona settimana a te

Oxana ha detto...

Sono bellissimi! Brava:)
Bacione

pips ha detto...

Ti adoro :) Sia per avermi fatto scoprire quel sito meraviglioso su cui mi perderò mooolto presto, sia perchè dei baci di dama veg così perfetti non li avevo mai visti e spadroneggeranno presto nella mia cucina :)

donatella ha detto...

voglio un bacio di dama, poi un bacio di dama senza crema e poi la crema... insomma, struturati e destrutturati! che bella ricetta, e quanti sono buoni i baci! veg, poi, è il massimo!!!

la sissa ha detto...

@Luisa: ..dai buttati una volta a fare qualche esperimento.. Vedrai che non ti pentirai e potrai consigliare i tuoi pazienti al meglio.. Ti tengo d'occhio sai..
Notte ;)

@Laura: ciao cara!! ..come stai? ..non ci speravo più di leggerti da queste parti, mi hai fatto una bella sorpresa! Sei nella blog roll e quindi non mi scappano i tuoi aggiornamenti. Ti leggo sempre con piacere!
Un bacio..

@Nepitella: ..grazie! Non sono stata pienamente soddisfatta della loro forma, ma.. potevano andare ecco, altro che se andavano!
Ti abbraccio..

@Oxana: ..grazie e.. le tue foto sono sempre super. Non riesco a commentare per mancanza dii tempo ma ti seguo sempre! Sei bravissima!
Un bacio!

@Pips: che carina che sei....... Il blog è interessante, non perderlo di vista.
Bacio!

@Donatella: :) che ridere, ..quindi sei golosa anche tu? Io devo smettere di fare dolci.................
Un abbraccio e buona notte!

Sara ha detto...

Caspita, ma che brava che sei!!! Questi devo assolutamente farli, sono troppo buoni!
Buona settimana,
Sara (I°lab).

P.S.: non sono sparita... Spero di riuscire a risponderti oggi. Scusa... :-((

Monica - Un biscotto al giorno ha detto...

che bello il bimby! prima o poi me lo devo comprare anche io...
Baci perfetti!

la sissa ha detto...

@Sara (I° Lab.): ..il giusto completamento per la tua speciale crema gianduia. Ora però è finita
:(((
Bacio!

@Monica: grazie Monica. E' una bella macchina. Un pò troppo costosa, ma utile, pratica, solida ed efficiente. Io ancora non la sfrutto come dovrei.
A presto e buona serata..

Nadir ha detto...

io non ho il bimby, quindi mi andrò a scaricare la ricetta dello chef, e terrò in nota le tue varianti ... visto che s.valentino s'avvicina :-)

xcesca ha detto...

sentiti pure in colpa: a vedere questi dolcettini mi sto strafogando di gallette con crema di cacao e nocciole (comprata).. ma non è la stessa cosa!
davvero sembrano buonissimi, e per di più l'impasto del biscotto all'olio e senza zucchero è sempre quello che cerco, bravissima!

la sissa ha detto...

@Nadir: ciao Nadir e ben trovato! Ci vuole un pò di manualità per farli bene. Le cupolette intendo. Con un pò di pazienza si possono fare sicuramente migliori, meno tonde.
La crema è speciale e pericolosa...
A presto:)

@xcesca: un pò di abitudineaquesto tipo di dolci legittima e umana. Sono stata abituata a sapori più spiccati anche io, ma con il tempo ed un pò di buona volontà e curiosita ho capito di dover fare una scelta che mi ha portato molta soddisfazione.
A presto e buona notte :)

xcesca ha detto...

li ho provati e.... sono buonissimi!! cercavo da tempo un impasto così.. unica cosa: per mancanza di tempo li ho tenuti insieme con del semplice cioccolato fondente :)