lunedì 30 gennaio 2012

< Positive eating > Elogio alla mandorla

Annoto questa ricetta pari pari così come l’ho ottenuta e preparata e ringrazio Sara (I° lab., n.d.r.) per avermela suggerita dandomi così, con questo suo generoso slancio, la possibilità, lo stimolo e l’entusiasmo di preparare home made una bevanda vegetale genuina e saporita che mi ha spinto, poi, a sperimentare via via qualche ricetta che prevede il suo uso e quello del residuo della sua preparazione.
Elementi, lo scambio, la partecipazione e la condivisione, che danno a questo spazio ragione di esprimersi.
Grazie..


:: Latte di mandorla ::

Ingredienti:

- mandorle bio sgusciate: 1 tazza (circa 300 gr)
- acqua: 3 tazze (circa 1 litro)
- alga Kombu (facoltativa) : 5 cm

Procedimento (con il Bimby):

mettere nel boccale le mandorle e tritare: 10 sec. / velocità 8
Aggiungere l'acqua e l'alga Kombu (precedentemente risciacquata e idratata in acqua tiepida).
Cuocere: 10 min. / 100°C / velocità 1 (deve cuocere almeno 5 min. a 100°C).
Lasciar raffreddare e filtrare il composto con un colino a maglia fine.
Conservare in frigo e consumare entro una settimana.


Procedimento (tratto dal libro “Le Ricette dei magnifici 20” di Marco Bianchi):

scaldare l’acqua in una casseruola portandola quasi all’ebollizione.
Tritare nel frattempo le mandorle per ridurle in briciole: attenzione, la consistenza non deve essere quella di una farina. Questa operazione deve essere eseguita molto velocemente per non surriscaldare le lame del tritatutto perché il calore altera le mandorle rendendole amare.
Unire il trito di mandorle all’acqua e lasciate riposare a fuoco spento per circa 1 ora.
Riaccendere il fuoco molto basso e portare nuovamente il composto acqua+mandorle tritate vicino all’ebollizione.
Mescolate con un cucchiaio di legno, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare per 2 ore.
Filtrare con un colino a maglia fine.

< Le mandorle > Sono ricche di fibre ed aiutano a combattere la stitichezza e sono un toccasana in caso di stati ansiogeni, stanchezza ed insonnia. Sono ricchissime di potassio, magnesio, ferro, calcio e fosforo.

< La Kombu > E’ un’alga scura essiccata in larghe strisce; é ricca di iodio, calcio e vitamine del gruppo B. Solitamente si accompagna ai legumi durante la loro preparazione poiché ne riduce i tempi di cottura ed i fastidiosi effetti intestinali.

Buon inizio settimana..

10 commenti:

donatella ha detto...

oh sì, bello, anche io l'ho fatto così, con le stesse proporzioni, ma senza bimby! e anche buono, vero?

herbi ha detto...

non conoscevo la versione 'a caldo' e con l'alga kombu! interessantissima, chissà che buono!

Sara ha detto...

Wow! Che sorpresa!
Proprio sta sera, mentre mangiavo sola soletta, mi sono detta: "Cos'avrà pubblicato oggi Sissa?". Guardo: "Latte di mandorle" - ma va?!?

Grazie mille a te perché da che ci scriviamo, più di una volta io ti ho dato dei suggerimenti nuovi e tu a me... sono cose belle della rete... per una volta!

Buona settimana e un abbraccio,
Sara (I° lab)

la sissa ha detto...

@Donatella: buono e versatile! In effetti con gli esperimenti che ho fatto lo ho già finito..
Sapessi che altre cose buonine che posterò!
Notte cara!

@Herbi: eh sì, nemmeno io la conoscevo. Mi è piaciuto ricevere questi suggerimenti.
Ciao e a presto!

@Sara: :) non sto nella pelle per raccontarti cos'altro ho combinato questo week end.. Ah sapessi.. Appena riesco pubblico queste preziose chicche.
Un abbraccio e buona notte!

la sissa ha detto...

@nerbi: ...non riesco a lasciare commenti nel tuo blog, scusami ma ho provato più volte e non so come fare!!
Non riesco ad accedere alla casella per scrivere il commento.
Mi aiuti?

Sara ha detto...

@ Sissa: adesso mi hai proprio incuriosito... cos'hai combinato?!? Io invece, niente chiacchiere, solo una torta di mele (presa dal libro base del Bimby), accompagnata con una lussuriosa crema alla vaniglia, fatta con un misto di latte di riso e latte di androne Home Made :-))

Attendo impatient news...

Un abbraccio,
Sara I°lab

Luisa ha detto...

altro che elogio, ci vorrebbe un monumento alle mandorle.. buonissime, sane.. sono un esempio di come il cibo sia meglio di un farmaco!

la sissa ha detto...

@Sara I° lab.: il prossimo post è quasi pronto! ..ti ho detto che non sto nella pelle all'idea.
Ma scusa.. latte di androne? E' una new entry o intendevi quello di mandorle??
Buona giornata :)

@Luisa: ..eh sì, sono un alimento virtù. Peccato che siano caloriche :(
Buona giornata ed a presto.

Monica - Un biscotto al giorno ha detto...

e il bimby chi me lo regala? :D

sara ha detto...

W le mandorle!!! Io non ho un mixer come si deve per tritare le mandorle, mi sa che mi accontento di mangiarle così (almeno finchè un qualche marito a caso non voglia regalarmi un robot con due lame esagerate!!)