giovedì 3 marzo 2011

Biscottini vegani di avena e nocciole

Nel mio peregrinare culinario, passeggiando tra i blogs e sfogliando le pagine delle mie riviste e libri preferiti, hanno su di me un certo fascino le ricette dolci dove gli ingredienti sono genuini e ben equilibrati tra loro, dove zuccheri e grassi sono utilizzati con una certa parsimonia.
Faccio qualche strappo alla regola se in ballo c’è un dolce da regalare, ma un ritocchino agli eccessi.. lo faccio sempre!
Quindi quando ho dato un’occhiata veloce agli ingredienti di questa ricetta, apparsa sotto altra veste, sulla rivista “Cucina Naturale” non ho potuto non provarla!
Premetto che ho usato la farina di avena integrale al posto della farina di castagne contemplata nella ricetta (per altro, questi biscottini li ho fatti anche in quella versione, ma questa è piaciuta di più) ed usato lo zucchero di canna grezzo al posto di quello semolato.
Sono dei biscottini buoni e facili, si inzuppano bene ed uno tira l’altro.
..Cosa volere di più?
La leggerezza?
..eccovi accontentate!




Ingredienti:

- farina di avena integrale: 100 gr
- farina 00: 40/50 gr
- farina di nocciole: 20 gr
- burro di soia: 40 gr
- latte di soia: 60 ml
- zucchero di canna grezzo: 50 gr
- cannella: un pizzico
- lievito per dolci: 1 cucchiaino

Procedimento:

tagliate a pezzi il burro di soia lasciato ammorbidire e lavoratelo con un cucchiaio insieme allo zucchero di canna fino ad ottenere un composto morbido e spumoso.
Setacciate la farina 00 insieme a quella di avena, alla farina di nocciole, alla cannella ed al lievito.
Incorporateli all’impasto di burro e zucchero; aggiungete il latte intiepidito e mescolate bene fino a far amalgamare tutti gli ingredienti ed a formare un panetto morbido, ma consistente (se serve aggiungete poca farina 00 alla volta).
Lasciate quindi riposare l’impasto in frigorifero per circa mezz’ora.
Stendete la pasta con il mattarello infarinato a 4 mm di spessore e ricavate dei biscotti con le formine.
Sistemateli in una teglia ricoperta con carta forno e infornateli, su forno preriscaldato, a 180° per 10-15 minuti, tempo che varia a seconda della dimensione del biscotto (i fiorellini della foto li ho cucinati 10 minuti non un secondo in più).
Sfornate i biscotti e lasciateli raffreddare.

Buon giovedì grasso!

8 commenti:

Wennycara ha detto...

Ho scoperto *seriamente* cosa significhi *vegan* proprio grazie alla frequentazione della blogosfera: come te ne sono rimasta affascinata, benchè sia una filosofia che non sposo per una serie di motivazioni.
Sono interessanti le tue sperimentazioni, e puoi star certa che ti seguirò con maggior attenzione!
Buonanotte,

wenny

la sissa ha detto...

@Wenny: ho una collega vegana che mi ha regalato un libro interessantissimo che tratta solo dolci vegani. Inoltre mi porta spesso da assaggiare i suoi esperimenti -per lo più inimmaginabli ed incredibilmente buoni!- e quindi questo mi rende più sensibile verso il genuino seppur non sposi nemmeno io questo filosofia.
Buona giornata di sole!
Sissa

Milen@ ha detto...

Ragazze anch'io sono affascinata dal "mondo vegano" sebbene senta più affine a me quello dei vegetariani.
Tuttavia sono incuriosita da tutto ciò che si può preparare di buono, leggero e naturale e qyesti biscottini ne sono un valido esempio :D

tiziana - the t time ha detto...

ma davvero... cosa volere di più? (qualcuno che me li faccia? ;)) scherzi e pigrizie a parte, sono sulla tua stessa lunghezza d'onda cara sissa. inoltre la farina d'avena mi piace in modo particolare, dunque credo proprio che mi cimenterò. (se proprio non trovo volontari in giro.. ;))
buona domenica!

la sissa ha detto...

@Milena@: già! ..perchè non rincorrere la leggerezza se è possibile farlo con gusto ed appagamento! ..ci sono così tante occasioni per sgarrare che un pò di contenimento non guasta...
Un abbraccio e grazie della visita :)

@Tiziana: io! Io! Io! Sono io la volontaria!!! Mmmmmm... Mumble mumble.... Sgrat sgrat... Ho una mezza idea che mi frulla.............. Sai anche io adoro l'avena! Quindi per il tuo té time questi sarebbero p-e-r-f-e-t-t-i! altre preferenze biscottifere, cara?
Buona domenica a Te! :)

terry ha detto...

Le ricette di cucina naturale son sempre belle e buone anche se in versione light! sti biscotti mi piaccion proprio!

la sissa ha detto...

@Terry: ciao cara! purtroppo lo ho scoperta da poco, questa rivista.. È davvero bella ed interessante.. Grazie della visita e a presto! :)

Francesca ha detto...

Belliiiiiiiiiii..io che sono mezza vegana ( nel senso che sono vegetariana, ma di latte e uova ne mangio pochini pochini)addddoro questo genere di dolcetti...faccio!