mercoledì 23 novembre 2011

< Positive eating > Muffin vegani di mirtilli e noci

Nel perdere la concezione del tempo mentre mi abbandono tra gli scaffali delle librerie annusando la carta stampata e sfogliando novità e non, a volte memorizzo (non è vietato, vero!?!??) qualche ricetta davvero interessante che, poi, annoto, una volta a casa, per non dimenticarla (non è vietato nemmeno questo, vero?!?!?).
Questa l’ho addocchiata nel nuovo libro di cucina di Gwyneth Paltrow , davvero carino, ma l’ho rimesso al suo posto, ..sai mai che lo trovo allegato su una rivista di cucina il prossimo anno ;)
Ho alleggerito le dosi dello sciroppo d’acero e dell’olio di semi e, nonostante questa ritoccatina alla ricetta, i dolcini sono risultati molto molto molto buoni, soffici ed accattivanti per la presenza dei mirtilli che si spezzano sciogliendosi ad ogni morso.
Se appartenete alla schiera di coloro che considerano la pasticceria vegana stitica, vi suggerisco di provarli. E poi ditemi cosa ne pensate..




Ingredienti (circa 10 muffin):

- farina di farro integrale: 130 gr
- farina di farro bianca: 130 gr
- latte di riso: 125 gr
- sciroppo d’acero: 100 gr
- malto di riso (oppure malto di altro cereale): 20 gr
- olio di semi: 70 gr
- mirtilli: 125 gr
- noci a pezzetti: 4
- bicarbonato: un cucchiaino raso
- sale fino: mezzo cucchiaino raso
- zenzero fresco grattugiato

Procedimento:

in una ciotola unire gli ingredienti “asciutti”: le farine, il bicarbonato, il pizzico di sale e le noci a pezzetti e mescolare bene con un cucchiaio.
In un’altra ciotola raccogliere gli ingredienti "liquidi": il latte di riso, lo sciroppo d’acero, il malto di riso, l’olio di semi e lo zenzero grattugiato e miscelateli bene tra loro aiutandovi con una frusta.
Aggiungere gli ingredienti liquidi a quelli asciutti in una volta sola e mescolare (a mano) delicatamente con una spatola quanto basta per amalgamarli e fino ad ottenere un composto omogeneo.
Aggiungete alla fine i mirtilli e date l’ultima mescolata.
Il composto non va assolutamente lavorato e deve risultare grumoso.
Versare il composto nei pirottini di carta (posti all’interno dell’apposita teglia o, come nel mio caso, negli stampini in alluminio), e riempirli per 2/3 con il composto.
Cuocere nel forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti fino a quando saranno belli gonfi, verificando la cottura con uno stecchino.
Lasciare intiepidire per qualche minuto prima di sformarli.

Un saluto a tutte voi, mi fa piacere leggervi e conoscervi..

20 commenti:

Margot ha detto...

Io no..cioè non appartengo a quella schiera anzi, sono molto curiosa di queste sperimentazioni. Infatti li proverò presto perchè mi ispirano un sacco! Buona serata :-)

pips ha detto...

Io ultimamente opto per dolci di questo tipo, e devo dire che ne sono sempre rimasta soddisfatta... in aggiunta a tanta soddisfazione per essermi preparata qualcosa "all natural"!

la sissa ha detto...

Buondì ragazze!

@Margot: ..nello specifico questi muffin sono preparati con ingredienti facilmente reperibili o sostituibili. Trovo si tratti di una di quelle ricette da tenere ben annotata, ciascuno ha la sua, il suo cavallo di battaglia al quale affidarsi ad occhi chiusi.
Ti auguro una bella giornata di sole!
A presto!

@Pips: ..le preparazioni con ingredienti naturali hanno sicuramente un valore aggiunto (beh, diciamo anche per il fatto che gli ingredienti non sono proprio economici): il solo fatto di provarci è un atto di consapevolezza verso ciò che mangiamo a dispetto di quello che offre l'industria alimentare.
Sono convinta che ci vuole anche un bel pò di passione per cucinare questi dolci, cosa che non tutti ovviamente hanno.
Buona giornata Pips, a presto!

Wennycara ha detto...

Il *positive eating*, evviva!
Qui a casa i dolci vegani fanno un pò fatica ad affermarsi, per via di due brutte esperienze con delle torte all'albicocca {che la metà ha ribattezzato le torte punitive}. comunque tengo d'occhio tutti i tuoi esperimenti :)
Baci,

wenny

Nepitella ha detto...

Buoni, buoni invece :-)
Io ultimamente sto proprio sperimentando dolci di quetso tipo e che dire? non riesco neanche a fotografarli che sono già finiti alla faccia del non mi piace senza burro!!! Brava li segno.
p.s. io non avrei memoria per fare quello che fai tu... e io dire che si può :-)

pannifricius delicius ha detto...

Ciao e la torta di mele post yoga????
Questi muffin sono davvero invitanti!!!! Le ricette vegane che ho provato io non sono venute sempre perfette, ma la colpa è mia. Cerco sempre di sostituire lo zucchero con altro e riduco i dosaggi.... per forza poi hanno poco gusto!!!!! Maledetta dieta!!!! i dolci sono peccaminosi per natura!!!! hahahahaha

pannifricius delicius ha detto...

Scusa se approfitto, ma nel mio blog mi sembra di essere pazza e parlare da sola... come attirare adepti??? Sai che ho fatto la nutella (a proposito di peccati...)?
Poi... cosa potrei mettere al posto dei mirtilli? Dici che le gocce di cioccolato potrebbero andare comunque???

Anonimo ha detto...

@pannifricius delicius secondo me, se posso permettermi, per il buon funzionamento di un blog bastano poche regole:
Non essere troppo prolissi nel raccontare della propria via
Postare ricette semplici ma eleganti nella presentazione
Fotografie ben fatte
Credo basti questo.
Un saluto e un augurio.
Luisa

pannifricius delicius ha detto...

Grazie Luisa, credo di esserci più o meno con tutto a parte le foto che forse non sono da fotografo professionista. Credo mi ci voglia anche un'altra cosa... la pazienza :-D

Anonimo ha detto...

@Pannifricius delicius naturalmente intendevo "della propria vita". Per quanto riguarda la pazienza, beh credo che sia una cosa che devi assolutamente imparare da sola.
Luisa

la sissa ha detto...

@Wenny: ..fidati di me Wenny, e sorprendi il tuo uomo con questa ricetta senza confidargli di cosa NON sono fatti. Così potrete fare la pace, insieme, con i dolci vegani. Puoi tranquillamente omettere il malto di riso aumentando però il quantitativo dello sciroppo d’acero. Beh io ti direi anche di ometterlo e basta, ma non vorrei fosse davvero troppo punitivo. Vedi te tesorina..
Bacioni!

@Nepitella: ..con le ricette dei muffin si va bene, sono abbastanza facili! :) In due teste che memorizzano alcuni ingredienti a testa, è anche meglio! Fammi sapere, se li fai, com’è andata la prova finale (la più interessante) quella del morso!
Un abbraccio!

@pannifricius: ..la torta di mele, mmmm normale, ecco! Se posso permettermi un suggerimento è sempre meglio seguire delle ricette. Ce ne sono di affidabili, cerca di attenerti il più possibile. Al posto dei mirtilli mi farei ispirare da prugne o fichi secchi, mandorle, uvette e perché no buon cioccolato fondente a pezzettoni, che male non fa.
Per quanto riguarda i lettori, forse potresti provare a soffermarti con qualche commento, con un po’ di costanza, nei blog che segui con più piacere ed interesse. Da cosa nasce cosa. (Eh?!?!? la nutella??? Ma non sei a dieta?)
Buona giornata ed a presto!

@Luisa: ciao Luisa (..sei troppo forte!). Prendo buona nota anche io dei tuoi pensieri, son sempre utili. Io sono per i pochi, ma buoni. E devo dire di essere in buonissima compagnia. Di dove sei?
Buona giornata!

Anonimo ha detto...

Ciao, sono bresciana, mi fa piacere sentirmi dire che prendi nota dei miei pensieri. Anch'io prendo sempre nota dei vostri e prendo pure in prestito alcune vostre idee che mi allettano. Poi se volete ve le rendo.
A presto.
Luisa

pannifricius delicius ha detto...

la nutella è per la mia pulce e raramente per me sigh :-C

la sissa ha detto...

@Laura: qualsiasi idea è la benvenuta. Senza uno scambio e condivisione questo spazio non avrebbe senso di esistere.
Buona giornata Laura :)

Anonimo ha detto...

Forse intendevi dire...Luisa?

la sissa ha detto...

@Luisa: sì, ..scusami.
A presto.

Sara ha detto...

Ciao Sissa,

COMPLIMENTI! Ricetta eccezionale!
Sarà che poi ho usato proprio le farine che ci volevano (arrivate fresche fresche dal mulino), il sapore e la consistenza sono magnifici.
E' davvero molto friabile.

L'unica cosa, l'ho fatta a forma di plumcake, non avevo voglia di muffin.

Ancora di queste ricette :-)))

Sara ha detto...

Ops, non mi sono neanche firmata...

Buona Domenica a tutti,
Sara (1° lab)

DOLCI ACQUE DI TERRE BIANCHE ha detto...

mi piace questa ricetta
le foto poi promettono bene
da provare
a presto ciao

la sissa ha detto...

@Sara: ..sai, in questi giorni che sono seguiti questa pubblicazione ti ho pensata, mi sono chiesta se avessi adocchiato la ricetta, certa che ti sarebbe piaciuta. Son contenta del tuo commento impreziosito ancor più dal buon riscontro della ricetta! Buona eh ;) Ottima idea il plum cake, ancora più rapido peraltro!
Questo week end ho preparato altri muffin, buoni e naturali tanto come questi! Stai all'erta :)
Grazie della fiducia.
A presto e buona notte cara!

@Dolci Acque: ti ringrazio dei complimenti, sono dei dolci meno pesanti dei tradizionali. Provali non ti accorgerai nemmeno della differenza! Se non per la leggerezza.
Buona notte!
:)