lunedì 14 novembre 2011

Lasagna di porri

Abbracciata dal ricordo di una giornata davvero speciale, fatta di un incontro tanto atteso, il pranzo di domenica ha visto come protagonista questo piatto la cui preparazione è stato un naturale sviluppo dei momenti appena trascorsi.
Mi sono lasciata ammaliare da uno spunto spiluccato dal menù dell'Associazione Culturale Arzach nel quale erano esposte le fotografie meravigliose di Sara e Francesco che ci hanno fatto da sfondo ed accompagnato in questo bel viaggio ed ho lasciato al cuore, nel mentre preparavo, il compito di rievocare situazioni ed emozioni.

Per fare questa lasagna ho fatto appassire a fuoco lentissimo in una casseruola con poco olio d’oliva appena caldo tre porri mondati e tagliati a rondelle sottili per circa 15 minuti, bagnando con pochissima acqua.
A cottura ultimata ho regolato di sale e pepe ed ho proceduto, come di consueto, alla formazione degli strati della lasagna alternando uno strato di pasta (lessata), uno di besciamella di soia, uno strato discreto e leggero di porri stufati ed una manciata di pecorino grattugiato.
Ho terminato la lasagna con la besciamella, spolverizzato con il pecorino ed ho infornato la pirofila in forno preriscaldato a 180° C per una ventina di minuti.
Deliziosa!




{Grazie Sara e Francesco!}

7 commenti:

Nepitella ha detto...

Ci sei andata!!! beata te :-) prendo spunto anch'io che bontà!

Wennycara ha detto...

Alla luce di tutto ciò...
Rileggo il *sottotitolo* del tuo blog e mi rendo conto di quanto veramente ti calzi a pennello. Grazie a voi, è stato un onore e personalmente, io e la metà *ci siamo innamorati* :)
Un grande abbraccio

wenny

la sissa ha detto...

@Nepitella: ..sì certo, ero troppo desiderosa di conoscerla questa bella creaturina..
Un bacio!

@Wennycara: ..dolce io!?!?!? ...umh sì, un pochino dai.............. ;)
Non l'avrei creduto possibile il nostro incontro; è proprio vero che il blog può riservare delle sorprese che non ti aspetti.
A presto cara Sara!

pips ha detto...

Sembrano ottime! Mai usata la besciamella di soia :)

la sissa ha detto...

@Pips: delicate e gustose, sicuramente da rifare! La besciamella di soia l'ho fatta io: basta sostituire il latte vaccino con quello di soia.
Un abbraccio!

Oxana ha detto...

Bella lasagna, cara La Sissa! Mi prendo la tua idea della besciamel' e cambio la pasta glutinosa a quella GF (non Grande Fratello!)
Bacione
Mi sono resa conte che ho perso tante ricette da te, sono andata a vederle e ti faccio tani complimenti per tutte quelle bontà!
Bacione

la sissa ha detto...

@Oxana: ciao Oxana, son contenta di rileggerti e di sapere che hai trovato spunti interessanti anche se non sono GF, tra l'altro tu sei bravissima ad adattare le ricette in altre senza glutine.
Un abbraccio :)